Kalashnikov in terreno, un arresto

CARAFFA DEL BIANCO (REGGIO CALABRIA), 12 SET - I carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari, a Caraffa del Bianco, Antonio Zangari, di 50 anni, con l'accusa di detenzione di armi clandestine. I militari della stazione, in collaborazione con i colleghi del Raggruppamento Cacciatori di Calabria di Vibo Valentia, nel corso di una perquisizione in un terreno in contrada Iemallo, nella disponibilità di Zangari, hanno trovato tre fucili d'assalto AK-47 "Kalashnikov" e una carabina nascosti in un tubo di plastica che era stato sotterrato. Le armi, tutte in ottimo stato di conservazione, sono state sequestrate e verrano sottoposte ad accertamenti tecnici mirati per individuarne la provenienza.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ApprodoNews
  2. Il Giornale di Calabria
  3. CMNews
  4. ApprodoNews
  5. StrettoWeb

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Motta San Giovanni

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...